Reparto Stampaggio ed RTM

REALIZZAZIONE DEL MANUFATTO MEDIANTE STRATIFICAZIONE MANUALE 

La lavorazione del manufatto con stratificazione manuale consiste nella messa in posa di strati di fibra di vetro imbevuti di resina e modellati addosso allo stampo grazie all’uso di pennelli e rulli. A garanzia della grande versatilità della vetroresina, questo tipo di lavorazione manuale è da ritenersi particolarmente adeguato alla realizzazione di manufatti con forme particolarmente complesse e anche di grandi dimensioni.

REALIZZAZIONE DEL MANUFATTO MEDIANTE
STRATIFICAZIONE CON TAGLIA-SPRUZZO

Questo tipo di lavorazione consente una parziale meccanizzazione della fase di stampaggio di un manufatto in vetroresina. Il processo di laminazione a spruzzo permette di velocizzare la stesura dei diversi strati di materiale, grazie ad un’apposita pistola dotata di un sistema di tranciatura dei fili di fibra e di miscelazione degli stessi con la giusta quantità di resina catalizzata. Il composto ottenuto viene spruzzato direttamente sulla superficie dello stampo da rivestire, fino al raggiungimento dello spessore desiderato.

  • STAMPAGGIO RTM (Resin Transfer Moulding)

REALIZZAZIONE DEL MANUFATTO CON SISTEMA A SOTTOVUOTO

Sempre all’avanguardia per quel che riguarda il settore, dal 2013 la GR Composites S.r.l. è in grado di proporre al Cliente anche una terza modalità di stampaggio.

– Prodotto completamente rifinito, sia esternamente che internamente, e pronto per le fasi di finitura ed eventuale assemblaggio
– Tempi di lavorazione più rapidi e maggiore versatilità per le produzioni di componenti standard, con necessità di spessore costante del pezzo finito
– Riduzione quasi totale delle emissioni in atmosfera

Lo stampaggio RTM consiste nella messa in posa “a secco” del tessuto di rinforzo in fibra di vetro. Quindi, successivamente all’apposizione del controstampo, prevede l’iniezione di resina miscelata a catalizzatore all’interno dello stampo chiuso e mandato in pressione attraverso il vuoto.